giovedì 16 dicembre 2010

Sorry






Da perfetta ragazza che ha viaggiato poco e che in fondo in fondo conserva il suo lato di provinciale meridionale, mi piace vedere Londra e qualsiasi città. Il freddo fa già la sua parte a rendere meno interessante una passeggiata lungo il Tamigi. I paesaggi londinesi, la gente vestita come se fosse primavera, la falsità di tanti sorry, sorry all'infinito, unita alla scontrosità delle cassiere. La bellezza di Hyde Park con il suo lago ghiacciato.
Io e M. ci dimentichiamo dei turisti, incontriamo C., avremmo voluto che il tempo durasse di più, che non ci fosse più nessun sorry.

6 commenti:

  1. foto presa dal treno per l'aeroporto?

    RispondiElimina
  2. mi manca un casino londra
    sorry, non c'entra'n cazzo ma m'è uscito.

    RispondiElimina
  3. E io che pensavo che il sorry fosse per la foto sfocata e mossa.

    Comunque hai ragione gli inglesi mi sanno tanto di falsi.

    RispondiElimina
  4. ahahah no infatti non era per la foto...
    Non conosco bene gli inglesi, la mia è solo una prima impressione

    RispondiElimina