mercoledì 15 giugno 2011

Qualcosa sulla libertà

A qual fine si libererebbe il proprio paese, se, dopo, non sussistesse una significante meta vitale - una meta per raggiungere la quale vale la pena di essere liberi? Se l'uomo non riesce a trovare alcun significato nella  propria vita, poco importa che passi il suo tempo sotto un regime comunista o sotto un regime capitalista. Solo se egli può usare della propria libertà per creare qualche atteggiamento significante, assume rilevanza il fatto che egli sia o non sia libero.
( L'uomo e i suoi simboli, Ed. Tea Due, 2001, pag. 202)

2 commenti:

  1. Bisognerebbe capirlo... ma la libertà fine a se stessa non vale nulla

    RispondiElimina